+39 0721/855039

20 Apr 2017

PON Scuola: creatività e cittadinanza digitale

stampa
AVVISO PUBBLICO A SOSTEGNO DEI PERCORSI PER LO SVILUPPO DEL PENSIERO COMPUTAZIONALE E DELLA CREATIVITÀ DIGITALE E PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DI “CITTADINANZA DIGITALE” – scadenza 19 maggio 2017

Destinatari:

  1. a) le istituzioni scolastiche statali del primo ciclo di istruzione (scuole primarie e secondarie di primo grado);
  2. b) le istituzioni scolastiche statali del secondo ciclo di istruzione (scuole secondarie di secondo grado).

Tipi di interventi:

  1. Sviluppo del pensiero computazionale e della creatività digitale (istituzioni scolastiche del primo ciclo di istruzione)

Particolare attenzione deve essere riservata a:

  • promuovere gli elementi fondamentali per l’introduzione alle basi della programmazione, anche allo scopo di sviluppare le competenze collegate all’informatica;
  • sviluppo del pensiero computazionale per rafforzare la capacità di analisi e risoluzione dei problemi e l’utilizzo dei suoi strumenti e metodi, sia attraverso tecnologie digitali sia attraverso attività unplugged, per stimolare un’interazione creativa tra digitale e manuale, anche attraverso esperienze di making, robotica educativa e internet delle cose.
  1. Competenze di “cittadinanza digitale” (scuole secondarie di primo grado e istituzioni scolastiche del secondo ciclo di istruzione)

Particolare attenzione deve essere riservata a:

  • consapevolezza delle norme sociali e giuridiche in termini di “Diritti della Rete”, educazione all’uso positivo e consapevole dei media e della Rete, anche per il contrasto all’utilizzo di linguaggi violenti, alla diffusione del cyberbullismo, alle discriminazioni;
  • educazione alla valutazione della qualità e della integrità delle informazioni, alla lettura, scrittura e collaborazione in ambienti digitali, alla comprensione e uso dei dati e introduzione all’open government, al monitoraggio civico e al data journalism;
  • azioni per stimolare la creatività e la produzione digitale, l’educazione all’uso dei nuovi linguaggi del digitale, ai nuovi modelli di lavoro e produzione, alle potenzialità dell’interazione tra fisico e digitale.

Periodo:

Le attività vanno, quindi, programmate in orario non coincidente con le attività curricolari e progettate in sinergia con le stesse, a supporto dell’apprendimento curricolare. Le attività possono avere una durata biennale ed essere, quindi, realizzate dal momento dell’autorizzazione fino al termine dell’anno scolastico 2018-2019, durante l’anno scolastico oppure nel periodo estivo.

Massimale di progetto e articolazione dei costi:

l’importo massimo è di Euro 25.000,00.

 

Per maggiori informazioni:

mail: progettazione@consultingmeta.it

tel: 0721 855039

Referente: Dott.ssa Marica Sabbatini

WordPress Lightbox Plugin